Luigi Ontani

Gigante3razzEtá7ArtiCentAuro

Audioguida

Bronzetto – Realizzato con la collaborazione del plasmatore prof. Beragnoli di Pistoria e la fonderia sorelle Venturi di Bologna

Anno di creazione:1999

Gigante3razzEta7ArtiCentAuro Opera di Luigi Ontani

Luigi Ontani

Gigante3razzEtá7ArtiCentAuro

Audioguida

Bronzetto – Realizzato con la collaborazione del plasmatore prof. Beragnoli di Pistoria e la fonderia sorelle Venturi di Bologna

Questo bronzetto è stato esposto al Mambo a Bologna come simbolo da ingigantire e collocare all’esterno sulla torre preesistente. Rappresenta, come suggerisce il titolo, un gigante con tre razze, tre età, tre etnie e sette arti.

Il volto è un riferimento alle tre età, ovvero la gioventù, l’età adulta e la vecchiaia; le tre etnie sono l’africana, l’occidentale e l’orientale. Le tre razze sono l’uomo, l’animale e il divino. Interessanti sono i piccoli dettagli, che fanno notare il dualismo presente nella vita di ogni essere vivente, cioè il maschile e il femminile, il sole e la luna, il bene e il male, il giorno e la notte. Si notano un piede umano e zoccoli da centauro, elementi del fauno e del tritone, richiami alla terra, al fuoco, all’acqua e all’aria.

Gigante3razzEtá7ArtiCentAuro
Gigante3razzEta7ArtiCentAuro Opera di Luigi Ontani

La peculiarità di questa statua sta nella libertà di interpretazione che l’artista lascia all’osservatore. Se ad esempio ci soffermiamo sulle due ali possiamo notare come una potrebbe essere l’ala di un pipistrello e l’altra quella di un uccello, rappresentazioni emblematiche del contrasto tra il giorno e la notte. Allo stesso tempo potrebbero anche fare riferimento a un’ala demoniaca e una angelica, dunque al dualismo tra bene e male.